Lunedi 14 maggio, alle 19, presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia, si terrà la presentazione dei candidati delle quattro liste a sostegno di Claudio Scajola. “Sarà un evento molto particolare”, dichiara l’ex ministro. “Intorno alla presentazione di tutti i nostri candidati ci sarà uno spettacolo. Come ci piaciuto fare fino qui affermeremo il senso di comunità. Ci piace fare così: stare insieme e confrontarci per rilanciare Imperia”.

    Scajola interviene anche sulle polemiche scaturite sulla consegna, durante un evento pubblico, di 24 alloggi di edilizia popolare da parte del governatore Giovanni Toti a Imperia. “Non mi piacciono le polemiche perché ho detto dall’inizio che sono aperto a tutti e contro nessuno”, afferma. “Trovo però di pessimo gusto questo turismo genovese, che viene da noi prima delle elezioni a consegnare 24 alloggi a persone che ne hanno diritto e che soffrono un disagio per strumentalizzarlo in campagna elettorale”.

    “Mi auguro solo – prosegue – che non ci siano ulteriori forzature di utilizzo di incarichi istituzionali. Mi riferisco all’Asl, cioè alla sanità pubblica, e ad altri enti come Arte, cioè le case popolari, che non possono essere strumentalizzati in una campagna elettorale nella quale si devono lasciare i cittadini liberi di decidere”.