Non si è fatta attendere la risposta del sindaco di Imperia Carlo capacci alle voci riguardanti un ritardo dei pagamenti ai dipendenti della Teknoservice, l’azienda incaricata della raccolta rifiuti nella città capoluogo.

“I dipendenti di Teknoservice – si legge in un post pubblicato dal primo cittadino sulla propria pagina facebook – domani troveranno il versamento del loro stipendio. La Società, incaricata della gestione della raccolta rifiuti ad Imperia e quindi responsabile dei pagamenti, ha provveduto oggi. Nessun posticipo – continua Capacci – gli allarmismi spesso tendono a creare problematiche laddove non sono necessarie.”

Già in passato, alcuni ritardi nei pagamenti avevano portato a proteste e scioperi da parte dei dipendenti.

Il servizio di igiene urbana a Imperia è stato rinnovato alla Teknoservice in proroga fino al 31 maggio, in attesa che l’amministrazione trovi il soggetto a cui affidare la raccolta e che dovrà organizzare il porta a porta.

Articolo precedenteElezioni Taggia 2017 – L’intervista a Mario Conio
Articolo successivoVentimiglia, Paita: “Dalla parte del Sindaco Ioculano”