polizia

Nella serata di ieri la Polizia di Stato era impegnata in un controllo specifico della zona del centro di Oneglia, recentemente interessata da vari episodi di vandalismo e disturbo della quiete pubblica.

Nell’occorso, durante una routinaria procedura di identificazione dei vari presenti, un ragazzo, privo di documenti d’identità e in palese stato di ubriachezza, si alterava e con fare riottoso rifiutava di declinare le proprie generalità e minacciava gli operatori e le rispettive famiglie.

Al fine di interrompere l’escalation di violenza che contraddistingueva l’episodio, i due operatori di Volante si vedevano costretti a immobilizzare il predetto e ad accompagnarlo coattivamente presso gli uffici della locale Questura per procedere alla compiuta identificazione dello stesso.

Ivi il soggetto proseguiva nella sua condotta, arrivando a colpire con uno schiaffo e con un calcio entrambi i poliziotti operanti.

Per tali azioni, l’uomo, italiano classe 1982, veniva tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale.

In data odierna l’arresto veniva convalidato dal giudice presso il Tribunale di Imperia e il giovane veniva associato presso la locale casa circondariale in stato di custodia cautelare.

Articolo precedenteSanremo, formidabile esecuzione per la penultima esibizione a Villa Ormond dell’Orchestra Sinfonica con “Johann Sebastian Bach Classico e… Jazz”
Articolo successivoVentimiglia, sospesa la licenza di somministrazione di alimenti e bevande in un kebab del centro