L’U.P.P.I. – Unione Piccoli Proprietari Immobiliari ha attivato per tutta la Provincia di Imperia lo “Sportello UPPI Locazioni in Emergenza Covid-19” che fornirà consulenza, assistenza, anche legale e fiscale, e modulistica a tutti gli associati per qualsiasi problematica inerente il rapporto di locazione durante questo delicato periodo causato dal Coronavirus, prima fra tutte la morosità.

“Abbiamo deciso – spiega Annalisa Camonita – Presidente Uppi Provincia di Imperia e Coordinatore Regionale Uppi per la Liguria – date le numerose richieste, di fornire un canale dedicato a chi si trova ad affrontare una qualsiasi problematica legata al proprio rapporto di locazione sia in ambito abitativo che in ambito commerciale e non sa concretamente come adoperarsi”.

Lo “Sportello UPPI Locazioni in emergenza Covid-19” è attivo da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18 chiamando i numeri 0183-960070 – 340-2283455 – 3485105404.

“Gli Associati  – continua Camonita – saranno seguiti, ad esempio, nella gestione delle problematiche legate alle morosità che ad oggi, verosimilmente, annoverano tra le soluzioni più papabili la riduzione registrata e temporanea del canone di locazione, con riferimento al periodo di crisi; la temporanea sospensione del canone, con riferimento al periodo di crisi, con differimento e rateizzazione, al fine di diluire nel tempo il pagamento dei canoni sospesi, e/o la trasformazione dei contratti nella forma a canone concordato per addivenire a canoni calmierati in conseguenza dei vantaggi fiscali riservati, in particolare, ai proprietari. La delicata situazione a livello sanitario ha purtroppo riversato i suoi effetti anche in ambito economico intaccando la liquidità di famiglie e imprenditori e questo, inevitabilmente, ha inciso in molti casi nei rapporti tra proprietari ed inquilini”.

A livello locale l’UPPI è in contatto con le Amministrazioni per individuare soluzioni ed iniziative condivise per far fronte alle problematiche legate alle morosità. In particolare l’Unione Piccoli Proprietari Immobiliari ha inviato al Comune di Imperia una serie di proposte per ridurre l’IMU per gli usi abitativi e gli usi diversi in caso di accordi di riduzione del canone di locazione tra locatore e conduttore nonché per la riduzione di IMU e TARI per i proprietari che a causa del Covid-19 avranno una disdetta dei contratti di locazione nel corso del 2020.

“Il Comune di Imperia – conclude Annalisa Camonita – ha mostrato una tangibile sensibilità politica e sociale nei confronti dei suoi cittadini malgrado i limiti imposti dal bilancio ed, in generale, tutti i Comuni del nostro Territorio si adoperano per fare tutto quanto nelle loro possibilità. A tutti rivolgiamo un sentito ringraziamento”.

Articolo precedenteCoronavirus, Fase 2: ecco cosa prevede la nuova ordinanza di Regione Liguria
Articolo successivoDidattica online: incontro con Susanna Bernoldi al “Colombo” di Sanremo