È stato rigettato dal Tar della Liguria il ricorso di Teknoservice, attuale gestore del servizio di igiene urbana nella città di Imperia, in merito al nuovo bando per la raccolta. La società di Piossasco lo scorso novembre ha impugnato gli atti della procedura per invocare l’annullamento della gara d’appalto, per le seguenti due motivazioni: “violazione del principio di segretezza dell’offerta economica e violazione dell’art. 95 del d.lgs. n. 50/2016 sui criteri di aggiudicazione dell’appalto”.

A comunicarlo, attraverso una nota stampa, è la De Vizia Transfer s.r.l., che in attesa della pronuncia del Tar sul ricorso presentato dalla genovese Docks Lanterna risulta essere la vincitrice dell’appalto. “Il Tar della Liguria ha rigettato il ricorso proposto dalla ditta Teknoservice srl, ritenendo corretta la procedura di gara e condannando la ricorrente alle spese di lite” scrive.