Raccolta rifiuti e decoro urbano sono i temi principali al centro del Consiglio Comunale di Imperia.

Dibattito acceso tra maggioranza e opposizione sulla proposta dell’amministrazione di una gara d’appalto rivolta a ditte esterne per la raccolta differenziata porta a porta che avrà inizio a Febbraio 2019. Parere contrario dei rappresentanti del M5S, PD e liste civiche di opposizione, che vorrebbero invece mantenere il sistema “in-house” a capitale interamente pubblico.

Question time sul decoro urbano da parte del Consigliere Alessandro Savioli e la capogruppo M5S Maria Nella Ponte; l’Assessore Giribaldi ha riportato che alla luce di entrate pari a circa 5 milioni di Euro, è stato possibile mettere mano a diversi lavori per il verde urbano e soprattutto avviare la manutenzione della fontana di Piazza Dante e la riparazione dell’orologio e del portone del Comune. Ancora problemi per il parco urbano: l’Assessore Gandolfo ha ammesso la poca manodopera a disposizione, ma ha elencato i primi interventi sul parcheggio dietro al noto fast-food e un piano di riqualificazione più incisivo.