Imperia, alla scoperta di 'Puerto', il nuovo spazio aggregativo giovanile

Nato grazie alla sottoscrizione di un patto di sussidiarietà tra Amministrazione comunale di Imperia e tre soggetti del Terzo Settore (Cooperativa sociale Onlus Hesperos, Cooperativa sociale Onlus Jobel e Associazione Arci Il Campo delle Fragole), Puerto è un Centro di Aggregazione Giovanile, regolarmente autorizzato, destinato all’aggregazione ed alla crescita culturale e professionale dei giovani.

“Un luogo non per i giovani ma dei giovani. Tutto quello che nasce qui dentro è frutto della collaborazione con i ragazzi che hanno voglia di contribuire alla città e immaginare uno spazio che sia loro”, commenta Emanuele Morandi, educatore e coprogettatore. 

Lo spazio, inaugurato lo scorso 2 febbraio, è ospitato all’interno dell’asilo ‘Il Campo delle Fragole’. I ragazzi che si recano al ‘Puerto’ vanno dai 15 anni in su: “La cosa interessante è che è dedicato alla fascia d’età 15-29, che è tendenzialmente un po’ ignorata”.

Tante le iniziative che prendono vita all’interno dei locali del Centro Giovanile come ad esempio corsi di teatro, giochi di ruolo e svariati laboratori.

“Uno dei nostri obiettivi è fare rete – continua Emanuele Morandi – questo è forse il miglior modo per costruire qualcosa. Non andiamo in competitività con nessuno ma cerchiamo di far funzionare le relazioni e costruendo bei progetti“.

Attualmente i ragazzi iscritti sono 36 e mediamente le presenze si aggirano tra i 5 ai 15 al giorno, a seconda delle iniziative organizzate.