Il candidato sindaco Guido Abbo si √® recato ieri in Val Prino per un incontro con la cittadinanza. Ha qui incontrato il comitato degli abitanti della Val Prino dove si √® ribadito il ‘no’ per la costruzione del capannone gi√† espresso dal Consiglio Comunale.
Altro punto trattato nell’incontro √® la valorizzazione delle frazioni e dell’entroterra con un progetto ambizioso: un consorzio per la promozione turistica che coinvolga il Monte Faudo, legata alla realizzazione della rete ciclabile urbana ed in particolare ad una ciclabile nella Val Prino sino a Dolcedo.
Uno dei punti principali del programma della coalizione per Abbo Sindaco riguarda la valorizzazione dell’entroterra, con un’edilizia rispettosa del paesaggio ed a basso consumo di suolo, per la crescita del turismo e del settore agroalimentare. L’ispirazione arriva dal finalese, dove percorsi-tutti mappati- attirano sempre una moltitudine di turisti anche durante i mesi invernali.
“Bisogna avere un occhio di riguardo anche per le frazioni- afferma Abbo – Imperia deve creare sinergie con gli altri Comuni vicini per creare una massa¬† critica sufficiente per progetti da finanziare con bandi europei e per azioni¬† promozionali, e dobbiamo attrezzarla per poterla conoscere e sfruttare al meglio. √ą necessario inoltre creare eventi sportivi per gli appassionati di mountain bike e di trekking, creando cos√¨ un turismo¬† boutique”.