A me sembra un’ulteriore prova di forza nel dibattito tra zio e nipote all’interno di Forza Italia. Claudio Scajola ha portato le truppe cammellate per far vedere che Forza Italia la controlla lui. Vedremo cosa succederà”. Commenta così Antonio De Bonis, segretario del circolo del Pd Imperia, l’annuncio della candidatura a sindaco di Claudio Scajola.

Ma come si muoverà il Pd? “La linea del Partito Democratico è di fare alleanze come abbiamo fatto cinque anni fa a Imperia e quattro anni fa a Sanremo”, spiega De Bonis. “Alleanze tra Partito Democratico e liste civiche. Siamo impegnati nella campagna elettorale per le Politiche e il risultato del voto del 4 marzo influenzerà anche le scelte per le amministrative”.

“Il problema di Claudio Scajola è del centrodestra, non nostro”, aggiunge. “Noi vediamo di buon occhio la spaccatura nel centrodestra, perché il centrosinistra ha sempre vinto quando il centrodestra si è spaccato. Noi dormiamo sonni tranquilli, non abbiamo l’incubo di Scajola”.