carabinieri

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri sono intervenuti ad Imperia, su attivazione del 112 NUE, dove era stato segnalato il ferimento di una donna all’interno dell’abitazione di residenza. Le ferite causate alla malcapitata sono state immediatamente reputate gravissime, tanto da rendere necessario il trasferimento all’Ospedale San Martino di Genova.

Gli accertamenti condotti hanno portato a ritenere responsabile dell’aggressione il figlio, già noto alle forze dell’ordine, non presente sul posto. Sono state quindi diramate le ricerche della persona, con gli elementi fino ad allora raccolti, agli equipaggi dell’Arma e delle altre Forze di polizia nell’area, mentre parallelamente i Carabinieri procedevano con gli accertamenti urgenti e necessari a delineare i contorni della vicenda.

Poco dopo, un equipaggio della Squadra Volante della Questura di Imperia ha rintracciato il presunto responsabile, avvertendo i Carabinieri.

L’uomo, un 29enne italiano, è stato arrestato e trasferito al carcere del capoluogo.

Ancora una volta emerge come la perfetta sinergia e il piĂą celere scambio di informazioni operative tra le forze in campo, possa essere la chiave per fornire alla collettivitĂ  una risposta pronta e coerente alle esigenze di sicurezza.