L’Associazione Culturale ‘Due parole in riva al mare’ di San Lorenzo al Mare in collaborazione con l’associazione ‘Piccolo Laboratorio Eventi’ di Brescia, con il patrocinio della Provincia di Imperia, per l’anniversario di Harry Potter, a 20 anni dall’uscita del primo libro, il 17 e il 18 novembre hanno fatto vivere ad Imperia una notte insieme a maghi e streghe a Villa Grock.

Immaginando che Charles Adrien Wettach, in arte Grock, fu un grande mago amico fraterno di Albus Silente. Grazie ai suoi studi trovò quello che a suo parere era il rimedio definitivo contro le Arti Oscure e lo nascose per proteggerlo dai maghi malvagi. Nemmeno Gellert Grindenwald o Lord Voldemort riuscirono a trovarlo per distruggerlo.
Nella sua villa il prezioso oggetto magico è ancora protetto da astuti trabocchetti.

I partecipanti al gioco sono stati suddivisi dal Cappello Parlante nelle quattro Case di Hogwarts (Grifondoro, Tassorosso, Corvonero e  Serpeverde) di lì il via all’evento.
“Il mistero di villa Grock” è un gioco di ruolo dal vivo che ha impegnato i partecipanti in una gara contro il tempo per risolvere tutti gli enigmi e sconfiggere colui che vuole minacciare la pace faticosamente conquistata da Harry Potter e i suoi amici.

Un’occasione per far scoprire le meraviglie di Imperia a chi non avesse mai avuto occasione di visitare Villa Grock.

Il gioco non è stato ideato per bambini ma per adulti e ragazzi, sabato 17 novembre è stato un successo per tutti e tre i turni di ingresso e, a grande richiesta, è stata proposta una seconda giornata domenica 18 novembre, per i più piccoli l’ingresso alle 15,00 in una versione più semplificata, mentre gli ingressi delle 17.30 e 20.30 per adulti e ragazzi.