video
play-rounded-outline
01:46

Questa mattina a Imperia un grande momento di Storia. Il Circolo Parasio ha omaggiato il partigiano Felice Cascione con una commemorazione presso la casa natale, in via Santa Caterina 11. 

“Da tempo affisso davanti alla sua casa natale al Parasio la targa che lo ricorda. Oggi, proprio qui, abbiamo commemorato, nell’ottantesimo anno del suo sacrificio, il comandante Felice Cascione, medaglia d’oro al valor militare“, ha spiegato un’emozionata Simona Gazzano, presidente del Circolo Parasio.

Un ricordo in occasione dell’ottantesimo anniversario della morte di “U Megu”, medaglia d’oro della Resistenza. “È stata una grande figura di partigiano e la sua azione ha ispirato molti altri, a cominciare da Silvio Bonfante, che si opposero all’occupazione nazifascista. Riteniamo sia importante anche per la tragica coincidenza con il giorno della memoria, tenere la memoria nel tempo del sacrificio di queste persone”, ha concluso la presidente.

Toccante la lettura di Donatella Alfonso del suo ‘Fischia il Vento’ e il ricordo di Angelo Giribaldi, vicepresidente del Circolo Parasio.

L’intervista integrale a Gazzano e le immagini dell’evento nel video-servizio a inizio articolo.