autobus

È partita la campagna di Regione Liguria, in vista del 25 novembre (giornata internazionale contro la violenza sulle donne), per sensibilizzare tutti i viaggiatori dei bus urbani e extraurbani liguri in collaborazione con le Aziende di trasporto pubblico locali. Gli autobus, brandizzati con un bollino di colore rosso sui sedili e con lo slogan sulle fiancate “Qui non c’è posto per la violenza” saranno 10 extraurbani, 10 urbani e uno decorato integralmente a Genova, 6 ad Imperia, 8 a Savona e 6 a La Spezia.

“I recenti fatti di cronaca, l’ultimo di ieri, ci dicono come il tema della violenza sulle donne sia ben distante dall’essere debellato – ha dichiarato l’assessore alle Pari Opportunità Simona Ferro. – Anzi vediamo che dopo il lockdown c’è stata una decisa recrudescenza ed è per questo che abbiamo pensato ad una campagna di sensibilizzatine che sia protratta nel tempo perché, come avevo promesso, il tema della violenza non si affronta un giorno l’anno, ma deve essere trattato come una vera e propria emergenza quotidiana”.

La campagna sarà presentata domani, sabato 20 novembre alle ore 14 in piazza De Ferrari, dal presidente di Regione Liguria Giovanni Toti. Parteciperanno anche l’assessore regionale alle Pari Opportunità Simona Ferro, l’assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino, l’assessore comunale alle Pari Opportunità Giorgio Viale. Saranno presenti Francesco Panetta, Dirigente Divisione Anticrimine e Ambra Formicola, Responsabile URP Questura, Manuela Caccioni, psicologa e responsabile del Centro Antiviolenza Mascherona e Chiara Panero, coordinatrice casa rifugio del ‘Centro per Non Subire Violenza’.

Articolo precedenteCalcio, domani Imperia-Sestri Levante: i convocati da mister Nicola Ascoli
Articolo successivoConcessioni demaniali, l’assessore regionale Scajola: “Governo si attivi per un provvedimento che tuteli le imprese balneari italiane”