video
02:38

Non solo grandi opere, ma anche piccole manutenzioni. Nel mese di agosto l’amministrazione comunale di Imperia sta portando avanti i cantieri cittadini, più volte pubblicizzati, ma anche alcuni piccoli, ma significativi, interventi di ristrutturazione.

Tra questi il rifacimento di alcuni tratti di marciapiede, sia a Oneglia sia a Porto Maurizio, per un totale di 37mila euro ai quali si aggiungeranno, nel corso dell’anno, 110mila euro destinati all’abbattimento delle barriere architettoniche.

“Abbiamo terminato da poco alcuni interventi di manutenzione sui marciapiedi cittadini – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Ester D’Agostino. Siamo partiti con via Dell’Ospedale e l’incrocio tra via Schiva e via De Magny a Oneglia per poi operare vicino al Comune e nei pressi della pensilina di Porto Maurizio. Sono opere di manutenzione che abbiamo sostenuto con fondi comunali e che sono fondamentali per la sicurezza di cittadini e turisti, ma anche da un punto di vista estetico”.

Sul capitolo Peba, Piano di eliminazione delle barriere architettoniche, l’assessore aggiunge: “Abbiamo stanziato, come ogni anno, 110mila che serviranno per abbattere le barriere architettoniche in città. L’anno scorso abbiamo realizzato e sistemato i marciapiedi a Porto Maurizio, quest’anno ci sposteremo a Oneglia mettendo mano agli scivoli presenti e realizzandone nuovi dove non sono presenti. Tra le prime vie coinvolte ci sarà il centro di Oneglia con calata Cuneo e via Des Geneys, ma anche la stazione ferroviaria che non ha ancora uno scivolo nel marciapiede opposto al suo ingresso”.