Durante la notte la squadra volante della Questura di Imperia ha arrestato un 23enne pluripregiudicato per furto aggravato.

Durante il pattugliamento urbano, gli agenti hanno notato l’allarme visivo di un distributore di benzina in viale matteotti.

Sebbene non abbiano trovato nessuno all’interno dei locali, hanno immediatamente individuato la forzatura di una porta-finestra e il danneggiamento della cassa dello shop center da cui è stato sottratto l’incasso.

Poco dopo gli agenti hanno notato una persona sospetta passeggiare portando una bicicletta a mano nella zona del furto. Notando l’atteggiamento ansioso, il 23enne è stato fermato e portato in questura.

Durante le operazioni di fotosegnalamento, la squadra della polizia scientifica ha effettuato i rilievi sul luogo del furto, isolando alcune impronte.

Il giovane, con indosso ancora i 40 euro della refurtiva, è stato tratto in arresto perché individuato come responsabile del furto aggravato e continuato. Il vincolo della continuazione del reato gli è stato infatti contestato poiché anche la bicicletta rinvenuta era stata rubata, poco prima, ed utilizzata per compiere il reato.