video

“La provincia di Imperia in questo momento è particolarmente sofferente per il covid-19. Sto cercando di evidenziare questo rischio con diverse comunicazioni al nostro sindaco da più di un mese”. A dirlo Giuseppe Trucchi, dottore e consigliere comunale di ‘Semplicemente Bordighera’.

Trucchi fa poi il suo personale punto sulle motivazioni dell’impennata di positivi degli ultimi giorni: “Hanno ipotizzato tanti discorsi legati ai francesi e ai frontalieri. Io non ho le idee chiare, ma credo che le autorità regionali non dovrebbero tardare ulteriormente nel valutare e nel dare risposte soprattutto sulle varianti. Ritengo indispensabile prendere delle misure urgenti e dobbiamo tenere presente che avranno, nel caso, effetto tra dieci quindici giorni a cavallo con il festival di Sanremo. Questa provincia merita un po’ più di attenzione e decisione, lo chiediamo al presidente Toti”.

E sull’ospedale di Bordighera aggiunge: “La Regione ribadisce che appena possibile si ripartirà con il progetto di privatizzazione. Io credo che questa drammatica esperienza abbia dimostrato l’indispensabilità dell’ospedale di Bordighera e che sarebbe corretto che la Regione rivedesse l’organizzazione della privatizzazione. Non siamo contrari per principio, ma chiediamo che il discorso venga rivisto con uno studio un po’ più approfondito. Crediamo che la vecchia modalità di privatizzazione con il Pronto soccorso non sia facile da sostenere”.