alessandro piana

La Giunta regionale, su proposta del vicepresidente e assessore all’Agricoltura, Caccia e Pesca Alessandro Piana ha approvato il Piano delle attività 2021-2022 redatto dall’Università degli Studi di Genova, Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e della Vita (DISTAV) per lo svolgimento degli studi sulla fauna omeoterma ed ittica in Liguria.

“Monitoraggio e aggiornamento – spiega il vicepresidente Piana – sono prioritari per il mantenimento dell’equilibrio naturale e per una corretta programmazione legislativa. In particolare il Piano comporterà ulteriori attività di ricerca sulla tutela della fauna ittica, sulla fauna selvatica, in particolare i volatili, e studi per la gestione del daino e del cinghiale che comprendano, per quest’ultima specie, anche la sperimentazione di soluzioni innovative per la riduzione dei danni. Il cofinanziamento regionale su questi progetti ammonta al 70% del totale, vale a dire oltre 67mila euro”. 

Articolo precedenteMeteo, Arpal emana l’allerta gialla per temporali sul centro-levante della Liguria dalla mezzanotte di oggi
Articolo successivoLa classifica di Riviera Time: i video più visti dal 25 al 31 ottobre