Suetta - Fondi CEI Valle Argentina

La Diocesi di Ventimiglia e Sanremo, guidata dal Vescovo monsignor Antonio Suetta, a fronte non solo delle difficoltà dei parrocchiani riguardo le restrizioni causa Covid, ha inviato una richiesta di contributo speciale alla Cei – Conferenza Episcopale Italiana, per poter aiutare alcune famiglie della Valle Argentina che hanno subito gravi danni dal maltempo che si è abbattuto all’inizio di ottobre.

Lo conferma lo stesso Vescovo che spiega: “Alla nostra comunità religiosa, ai nostri parroci arrivano tante richieste di aiuto e le fasce deboli sono quelle che soffrono maggiormente queste situazioni. I poveri sono sempre più poveri e a loro si aggiungono i precari e tanti commercianti in grosse difficoltà, lo dimostra l’aumento di accessi alla Caritas e alle nostre parrocchie”.

“Oltre alla crisi dovuta all’emergenza sanitaria non dimentichiamo che all’inizio di ottobre – ricorda monsignor Suetta – l’ondata di maltempo ha devastato intere zone, la Val Roja e la città di Ventimiglia come molti centri della Valle Argentina dove diverse famiglie hanno perso in parte o interamente le loro case. Nei giorni scorsi ho inviato una richiesta di contributo straordinario alla Cei e confido di avere presto a disposizione una somma per poter dare un piccolo aiuto alle persone che cercano di rialzarsi e ripartire”.