Sarà presentato al prossimo Salone Internazionale del Libro di Torino “Il Tennis a Bordighera dal 1878 ad oggi”, il volume di Gisella Merello pubblicato da Alzani Editore con il contributo del Comune di Bordighera, promotore del progetto. L’appuntamento è in calendario per giovedì 14 ottobre alle ore 12.45 presso la Sala Bianca del centro congressi Lingotto Fiere, nel capoluogo piemontese.

“L’opera di Gisella Merello racconta una storia, quella del legame tra il tennis e Bordighera, che ha avuto inizio nella seconda metà dell’Ottocento con la nascita del primo circolo d’Italia, vive ancora oggi ed è più che mai proiettata nel futuro come fondamentale occasione di crescita e sviluppo dell’immagine turistica e sportiva della città. Per questo abbiamo sostenuto fin da subito la pubblicazione, parte di un progetto più ampio che comprende gli investimenti compiuti per il rilancio del tennis club di via Stoppani e la collaborazione con il Piatti Tennis Center.” commenta il Sindaco Vittorio Ingenito. “Il mio grazie a Gisella Merello e agli altri autori per l’importante lavoro storico e letterario e i miei complimenti per il prestigioso appuntamento, che porta il nome di Bordighera nella principale manifestazione italiana nel campo dell’editoria”.

“Il tennis a Bordighera  dal 1878 ad oggi”, disponibile sia in italiano sia in inglese,  comprende i contribuiti di Alessandro Umberto Belluzzo, Luigi Bertino, Barbara Borsotto, Maurizio Massaccesi, Gisella Merello, Antonello Randone, Salvatore Sodano e Beppe Verri; ricco di testimonianze, foto e documenti anche inediti, oltre a narrare la nascita di questo nobile sport e della fabbrica di racchette “SIRT” apre un interessante spaccato sul contributo che la comunità britannica diede allo sviluppo economico, sociale e culturale di Bordighera. ​

Articolo precedenteIneja sostiene la Casa Famiglia Pollicino con una donazione di mille euro
Articolo successivoProrogata al 31 dicembre 2021 la pesca del gambero di profondità