Il Principe Alberto di Monaco in visita al cantiere del Porto di Ventimiglia

È stata una visita veloce, ma dall’alto valore simbolico quella del Principe Alberto di Monaco, questa mattina, al cantiere del costruendo porto di Cala del Forte a Ventimiglia.

Il porto, i cui lavori erano fermi dal 2010, venne acquisito nel 2017 dalla Società dei Porti di Monaco che fece ripartire il cantiere. Da quel momento in avanti le gru e gli operai hanno lavorato celermente e l’inaugurazione del porto è prevista per l’aprile 2020. Entro quella data saranno completate le opere a mare e lo scalo potrà accogliere le prime imbarcazioni. Ci varranno ancora diversi mesi prima della conclusione anche delle opere a terra.

Il principe è arrivato dal mare, a bordo dello Yacht Komboloi 2 che poco prima di mezzogiorno è spuntato dalla linea dell’orizzonte. L’imbarcazione è stata scortata dalla Guardia Costiera fino all’approdo.

Sulla banchina principale, ad aspettarlo, il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino e l’ex sindaco della città di confine, Enrico Ioculano, fu durante il suo mandato che ripartì l’opera.

Il principe Alberto, accompagnato nella sua visita, ha osservato l’andamento dei lavori. Si è poi fermato per un pranzo prima di ripartire per Monaco. Questa è stata anche l’occasione, probabilmente, di parlare con il sindaco Scullino dei futuri rapporti tra la città di confine e il Principato.