christian gastaldi

Christian Gastaldi, già presidente di Agia Liguria (CIA), è stato nominato membro titolare esperto al gruppo di dialogo civile Quality and Promotion di Bruxelles.

La nomina è stata decisa su proposta della sezione internazionale di Bruxelles ed è arrivata all’interessato grazie alla sua spiccata attività nel mondo dell’imprenditoria agricola e della rappresentanza di categoria.

Gastaldi farà ufficialmente il suo ingresso come nuovo membro dei Giovani del Ceja (Consiglio Europeo dei Giovani Agricoltori) il 30 novembre 2021 in occasione della prima riunione del gruppo.

Il presidente di Agia Liguria si è detto onorato e lusingato per questa nomina, ringraziando la sezione di Bruxelles che lo aveva già visto impegnato negli scorsi anni per il CDG “International Aspects of Agricolture” dichiarando che questo incarico da titolare, andrà a rafforzare maggiormente la rete di collaborazione con l’Europa. 

“Voglio ringraziare prima di tutto CIA Imperia, CIA Liguria, e la CIA Nazionale, che mi sono sempre state vicine, e mi hanno permesso di intraprendere questo processo di crescita nel mondo della rappresentanza agricola. “Quality and Promotion” è un CDG strategico ed importante, perché mai come in questo momento vi è bisogno a Bruxelles di una rappresentativa territoriale forte, capace e sicura, soprattutto per quanto riguarda la promozione dei nostri prodotti a livello Europeo e Mondiale.

Sono pronto a lavorare, per raccogliere quante più istanze possibili dai colleghi produttori del nostro territorio, e farle valere in sede Europea”, sono state le sue parole.

“Abbiamo dei giovani talentuosi che non hanno paura di mettersi in gioco”, dichiara Massimiliano Pirrello, Funzionario di CIA Imperia, “ci auguriamo che questo sia di esempio per tanti giovani che oggi vogliono intraprendere un’attività nell’agricoltura”.

Articolo precedentePD Città di Imperia sul progetto della pista ciclabile: “Adeguarsi con buona pace di chi non sa rinunciare all’auto”
Articolo successivoIl centro di Imperia saluta i mastelli, dal 2022 arrivano le isole ecologiche automatizzate: “Evoluzione della raccolta per migliorare decoro e pulizia”