pd imperia

Il PD provinciale di Imperia interviene con una nota stampa in merito alla situazione dell’azienda trasporti RT.

“Ieri durante il consiglio provinciale si è consumato l’ennesimo grave atto di irresponsabilità ai danni di Riviera Trasporti e di tutti i cittadini del territorio servito dall’azienda.

L’assurdo ed irragionevole rinvio del rinnovo dell’affidamento in house providing del servizio di trasporto pubblico locale a RT dopo la scadenza dell’attuale affidamento prevista nel 2022, rinvio che solo grazie alla risolutezza e fermezza del Presidente Abbo è slittato di pochi giorni, a dopo la presentazione della domanda di concordato da parte di RT in Tribunale, e non successivamente all’approvazione del bilancio, come avrebbe voluto il sindaco di Imperia Scajola.

Ma anche se si tratta di pochi giorni di rinvio, le conseguenze potrebbero essere gravissime, poiché sono messi a rischio gli stipendi dei 300 dipendenti e il sevizio di trasporto pubblico proprio nel momento di riapertura delle scuole.

‘Nessuno provi, attraverso atteggiamenti o decisioni poco chiare, a privatizzare il trasporto pubblico locale in provincia di Imperia’, dichiara la segreteria provinciale del partito democratico.

I valori in campo sono due e per entrambi il Pd provinciale si batterà: la tutela del servizio pubblico di trasporto locale, che notoriamente vede come utenti principali studenti ed anziani, e la tutela dei lavoratori, che hanno diritto alla dignità ed alla regolarità retributiva.

In questi anni il PD, in ogni sua articolazione, s’è fatto carico ed ha lavorato sulla RT, essendo coerente con le sue idee, anche nei momenti più incerti e difficili, ed anche grazie all’azione di risanamento promossa dal Presidente di Rt Riccardo Giordano ed alla prudenza ed alla volontà di mantenere il servizio in mano pubblica del Presidente della provincia Domenico Abbo.

Ripetutamente l’atteggiamento di Scajola è stato polemico oltre che ostruzionistico e pretestuoso, basti pensare all’approvazione del bilancio di Provincia da lui non votato con la scusa di RT. Ma il tentativo di boicottare l’azienda pubblica troverà, in tutte le sedi, l’opposizione del Pd, che spenderà tutte le sue energie per difendere i lavoratori e gli utenti”.

Articolo precedenteBordighera, continua la pulizia di tombini e caditoie: il calendario degli interventi
Articolo successivoTerza dose di vaccino, Trapani “Se tutti si vaccinassero non ce ne sarebbe bisogno”