Paolo Bonfanti e il suo blues arrivano ad Arma di Taggia per un evento unico.

Paolo Bonfanti è uno di quei personaggi che ha fatto la storia del blues italiano, dal 1985 al 1990 è il frontman dei Big Fat Mama, uno dei più importanti gruppi della scena rock-blues italiana, con cui incide tre album (tra cui un doppio live) e suona nei più importanti club della penisola, partecipando ai maggiori festival.

Dal 1990 al 1993 effettua numerosi tour italiani ed europei con Downtown, un supergruppo formato insieme con il sassofonista Dick Heckstall-Smith (Colosseum, Alexis Korner, John Mayall) ), il batterista Mickey Waller (Jeff Beck, Ron Wood, Rod Stewart) ed il bassista Bob Brunning (Savoy Brown), vere e proprie leggende del Blues inglese.

Durante la sua carriera incrocia le strade con i grandi del blues nostrano e non; Fabio Treves, Beppe Gambetta, Roy Rogers, Franz Di Cioccio e Lucio Fabbri di P.F.M. e molti altri.

Dagli anni ’90 porta anche avanti la sua carriera solista con l’incisione di ben 13 album.

Proprio i suoi brani porterà domani, martedì 30 luglio, ad Arma di Taggia, nella cornice balneare del Lido Idelmery dalle ore 21.30, ingresso libero.

Articolo precedenteSan Bartolomeo al Mare, Valerio Urso: “Non c’è alcun motivo giuridico che ci impedisce di ospitare il Mercato degli ambulanti di Forte dei Marmi”
Articolo successivoGrande festa al nido “Il Girasole” di Ventimiglia per la conclusione dell’anno educativo