Il batterista sanremese Steve Foglia organizza il primo Virtual Drum Camp

Il mondo della musica, così come ogni settore e aspetto della nostra società, si è dovuto adeguare alla situazione di emergenza dettata dal coronavirus. Dai concerti in streaming alle video lezioni, in questi mesi abbiamo visto tantissime iniziative. Rimangono, però, ancora molti i dubbi se quest’estate vedremo dei concerti.

Intanto, anche i musicisti del Ponente ligure si stanno adeguando alle necessità di sicurezza e contrasto al Covid-19. Con questo spirito, e la voglia di fare nonostante le difficoltà, nasce il Virtual Drum Camp: il primo campus di batteria online in Italia.

Organizzato dal batterista sanremese, Steve Foglia, l’evento si svolgerà dal 25 al 29 luglio ed è dedicato a tutti i batteristi, anche ai più giovani.

“Ho voluto portare avanti questo progetto perché ovviamente, in questa fase critica dove è vietato creare assembramenti, realizzare una tradizionale masterclass sarebbe stato difficile,” spiega Foglia.

“Sarà quindi possibile seguire comodamente le lezioni da casa, interagendo in tempo reale, tramite il web.”

Steve Foglia non sarà da solo. Ogni giorno di campus sarà infatti svolto da un batterista differente che si concentrerà su uno specifico argomento andando a toccare molti aspetti della batteria e generi differenti.

Giorgio di Tullio tratterà la tecnica delle mani, i linguaggi latin, jazz e funky; Mauro Mengotto la tecnica delle spazzole; Alex Nicoli si occuperà dei rudimenti e l’applicazione di quest’ultimi sulla batteria; Simone Merlenghi tratterà invece i linguaggi più estremi come la doppia cassa e lo sviluppo della velocità; infine Steve Foglia si occuperà dei linear phrases.

Per maggiori informazioni e per l’eventuale iscrizione è possibile scrivere all’indirizzo email [email protected].