L’attesa è finita. A Mezzogiorno si è tenuto il taglio del nastro di Aromatica, la manifestazione dedicata a basilico, erbe e profumi del ponente ligure, la cui quinta edizione è partita stamane a Diano Marina e andrà avanti fino a martedì 1 maggio. Un evento che non si svolgeva da tempo, rispolverato nel 2018 anche per celebrare l’anno del cibo italiano. Un appuntamento che intende valorizzare e promuovere il territorio anche attraverso i suoi prodotti tipici.

Prologo della manifestazione è stato un interessante convegno, ospitato nella sala consiliare del Comune di Diano Marina e promosso dal Gal Riviera dei Fiori, dal titolo “Le Aromatiche: dal campo alla tavola”. Il moderatore è stato Paolo Massobrio, uno dei massimi esperti di enogastronomia d’Italia, e uno dei relatori Federico Ferrero, medico, scrittore e giornalista, già vincitore della terza edizione di Masterchef.

Già presi d’assalto i numerosi stand presenti nella centralissima piazza Martiri della Libertà e in diverse vie dell’isola pedonale del centro di Diano Marina. Un viaggio tra produzioni tipiche, le più disparate varietà di piante aromatiche e altri prodotti di eccellenza. Senza dimenticare l’area dedicata allo street food, nella quale gli operatori, propongono anche piatti a base di erbe e di materie prime del territorio.