video
02:36

Foto storiche, immagini d’attualità e progetti per il futuro della città capoluogo: c’è tempo fino al 28 novembre per visitare, a palazzo civico, la mostra “Imperia che sarà”. Un’esposizione di foto e pannelli per raccontare il passato, il presente e il futuro della città, attraverso i progetti portati avanti dall’amministrazione Scajola. La mostra, realizzata in occasione di “Aspettando il Centenario”, comprende una serie di 15 blocchi bifacciali e un singolo con plastico a corredo.

“Un modo di aprire il palazzo, che deve essere un luogo di incontro, e dove ci deve essere la partecipazione della città – ha commentato il sindaco Claudio Scajola. – Il Comune deve essere il centro di una comunità, e quindi ciò che si deve far conoscere è giusto che venga esposto. Questa mostra di ‘Aspettando il Centenario’ è com’era, com’è e come sarà. Non sono sogni: una parte sono già realizzati, in parte stanno per essere aperti all’utilizzo entro il primo semestre del prossimo anno, altri sono in fase di progettazione esecutiva, la stragrande maggioranza già finanziati. Quindi una città che cresce per dare spazio ai nostri turisti e per dare lavoro ai nostri giovani”.

“Una bellissima carrellata tra i progetti che stanno coinvolgendo la nostra città – aggiunge l’assessore alla Cultura Marcella Roggero. – È un bellissimo modo per scoprire ancora di più la bellezza della nostra città, ma soprattutto, capire le potenzialità della nostra città e quelle che sono le nostre radici proiettandoci nel futuro”.

Dalla viabilità ai lavori pubblici, dalla rigenerazione delle aree ex industriali alla cultura, sono oltre 30 i progetti esposti nei corridoi di palazzo civico.

Articolo precedenteSanremo commemora i Caduti nella strage di Nassiriya
Articolo successivoA Sanremo ‘Non Siamo Soli’ compie 15 anni. Tiziana Guatta: “Parrucche, trasporto pazienti, prevenzione oncologica per donne e uomini. Ci servono volontari e sostegno per continuare”