comune san bartolomeo al mare

L’Amministrazione comunale di San Bartolomeo al Mare esprime il proprio cordoglio e quello di tutti gli abitanti per la scomparsa di Rita Romani, vedova Arimondo, avvenuta ieri sera.

“Con la scomparsa della signora Rita – spiega il Sindaco, Valerio Urso – se ne va un’altra figura che ha scritto la storia di San Bartolomeo al Mare e del Golfo dianese, insieme al marito, Cap. Elvio Arimondo, hanno marcato profondamente la crescita della nostra collettività. Fondamentale il suo contributo per l’organizzazione e la realizzazione del Premio Rovere d’Oro di cui è stata fondatrice e Presidente. Ci mancheranno la sua energia e la sua determinazione, il suo sostegno è sempre stato determinante”.

La signora Arimondo, 95 anni, lascia una figlia, Viviana. I funerali verranno celebrati martedì alle ore 10:30 al Santuario di Nostra Signora della Rovere.

Articolo precedenteCovid: 77 nuovi positivi in Asl1 e 5 decessi in Liguria
Articolo successivoCovid, Toti: “Riprogrammata la campagna di vaccinazione dopo il taglio nazionale delle dosi di vaccino AstraZeneca”