video

Il Comune di Santo Stefano al Mare si prepara a redigere il bilancio di previsione 2021-2023, necessario per la programmazione degli interventi che verranno messi in atto nel corso dell’anno.

Sul tavolo diversi nodi cruciali, tra cui la casa di riposo e i rapporti con le società partecipate, tra cui Rivieracqua.

A spiegarci il lavoro svolto dall’amministrazione, il sindaco Marcello Pallini. “Sul bilancio avrà un riflesso importante anche la nostra collaborazione fattiva con Amaie: in questo momento stiamo facendo insieme tutta la rivisitazione del verde e stiamo parlando con i loro vertici per altri servizi – spiega. – Questi sono nodi che ci permetteranno di sciogliere altre situazioni e di andare su altre priorità”.

In particolare: “Questo sarà un altro anno covid importante – prosegue il primo cittadino – per cui sarà necessario continuare a intervenire in aiuto alle famiglie e alle persone in difficoltà. Questo è l’aspetto più importante. In ogni zona del paese poi, abbiamo individuato delle opere su cui cercheremo di fare dei progetti e, mano a mano che troviamo le risorse, portarle avanti in ordine di priorità”.

Non solo piccole opere, ma anche grandi investimenti all’orizzonte: “Sia la programmazione del piano urbanistico, sia tutto quello che riguarda il fronte mare, avranno un’importanza notevole perché sono il futuro. Però ci sono tante cose da inserire nel bilancio, dal campetto sportivo alla sistemazione dei servizi nelle aree periferiche. Direi che su Santo Stefano in questo momento c’è anche una voglia di investire: abbiamo due o tre grandi investimenti che potrebbero aiutarci a cambiare veramente il paese”, conclude.

Le immagini con il drone presenti nel video-servizio sono a cura di Claudio Pallini.