Chiesa di San Giovanni cervo

Il Comune di Cervo è presente dal 10 al 12 settembre alla tredicesima edizione del Festival Nazionale dei Borghi più belli d’Italia, organizzato quest’anno a Gardone Riviera e Tremosine, sul Lago di Garda e inaugurato questo pomeriggio. L’appuntamento sarà l’occasione, per tutti i comuni aderenti alla rete Borghi più belli d’Italia, di raccontarsi al grande pubblico presentando e promuovendo il proprio territorio, la propria bellezza e le eccellenze artistiche, paesaggistiche ed enogastronomiche, fiore all’occhiello dell’Italia.

Il Comune di Cervo, rappresentato da Miriana Cosentino, consigliere con delega al turismo e alla Promozione turistica e Annina Elena, consigliere con delegata alla Cultura, sarà l’unica presenza regionale insieme al Comune di Campo Ligure. Comune storicamente associato ai Borghi più belli d’Italia, Cervo, perla del Ponente per la bellezza paesaggistica, la storia e la cultura, è costantemente promosso e riconosciuto dall’organizzazione nazionale in sinergia con la quale organizza eventi come la Notte romantica dei borghi, nel mese di giugno, e la Notte dei desideri, la sera del 10 agosto.

Nata nel 2011 con l’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri italiani, l’Associazione I Borghi più belli d’Italia prende il via dalla Consulta del Turismo dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI). Sono 308 (inclusi 6 “onorari”) i piccoli centri storici italiani, con popolazione inferiore ai 15 mila abitanti che fanno parte dell’Associazione e sono inseriti nell’apposita Guida. Per la provincia di Imperia, oltre a Cervo, i Borghi più Belli sono Apricale, Diano Castello, Lingueglietta, Perinaldo, Seborga, Taggia, Triora.

Articolo precedenteCovid, Toti: “Da mercoledì tutti i liguri potranno vaccinarsi senza prenotazione”
Articolo successivoCervo: raggiunto oltre il 50% di differenziata nel mese di agosto dopo il passaggio al nuovo sistema di raccolta