video

Dalla settimana scorsa, caratterizzata da temperature pressochĂ© estive, si ha avuto oggi un brusco cambio di rotta; è giunto il famoso “colpo di coda dell’inverno” che ha portato al repentino crollo delle temperature.

A Colla Melosa ieri ci si è svegliati con 18° per arrivare a -2° verso sera. La neve ha dunque ricoperto il nostro entroterra lasciandoci intendere che la primavera e menchemeno l’estate sono vette conquistate.

Una spolverata che ha interessato le valli Argentina, Arroscia, Tanaro, Nervia arrivando a superare abbondantemente i 20 cm nei luoghi piĂą freddi.

Una bianca fioritura primaverile del nostro entroterra.

Si ringrazia per i video da Melosa il buon Marco Novella e per i video da Verdeggia l’autoctono Vince Colombera.

Articolo precedenteBordighera, il sindaco Ingenito firma l’ordinanza per l’accensione dei riscaldamenti fino al 14 aprile
Articolo successivoIl cordoglio della Confartigianato per la scomparsa di Augusto Tarsi