video

Domenico Modugno dal Festival di Sanremo ha avuto e dato tanto. La sua ‘Nel blu dipinto di blu’ ha sdoganato la canzone melodica italiana nel mondo e lui dal Salone delle Feste ha spiccato il volo della definitiva consacrazione.

A tanti anni di distanza il Casinò di Sanremo offre un omaggio al grande cantautore con ‘Una chitarra in frac’, domenica 29 dicembre alle ore 17 nel Teatro dell’Opera con ingresso libero sino esaurimento posti.

L’evento è stato presentato questa mattina con una conferenza stampa al quale ha partecipato il chitarrista Diego Campagna in veste di direttore artistico dello spettacolo, oltre a rappresentanti del Comune e del Casinò.

La locandina di presentazione recita: “Un viaggio musicale emozionante attraverso le più belle canzoni composte e cantate dal grande ‘Mimmo’, riproposte in una nuova veste, in cui la maestria e la bellezza della sua voce riecheggiano attraverso le sei corde di una sola chitarra in una straordinaria metamorfosi musicale tra amore e ironia”.

Alcune tra le più belle canzoni composte da Domenico Modugno verranno eseguite dal chitarrista Vito Nicola Paradiso, intervallate dalla voce narrante ufficiale, il nipote Cosimo Modugno presidente di un’associazione culturale che porta il nome dello zio.

La scaletta prevede ‘Meraviglioso’, ‘Musetto’, ‘Vecchio frac’, ‘Ie, mammeta e tu’, ‘Tu si ‘na cosa grande’, ‘O cafè’, ‘Amara terra mia’, ‘Tamburreddu’, ‘Malarazza’, ‘U pisci spada’, ‘La sveglietta’, ‘Dio, come ti amo’ e ‘Nel blu dipinto di blu’.