Stone King Rally. Day four

Il conto alla rovescia è iniziato: il 18 giugno prenderà il via la Stone King Rally, la gara a tappe di mountain bike che unisce Monviso e Mediterraneo con partenza dal villaggio di Arvieux, nella valle Queyras, e traguardo a Bordighera, dove gli atleti arriveranno domenica 23 giugno.

In sole due edizioni la competizione ha conquistato la fama di essere una tra le piĂą estreme al mondo, con i suoi 320 km di lunghezza, gli oltre 20.000 metri di dislivello negativo e i diversi picchi oltre i 3.000 metri di altezza raggiunti nei primi giorni, tanto da essere definita la Paris-Dakar della MTB. Sei giorni di fatica e adrenalina tra Francia e Italia, un “Race-Camp” al seguito dei partecipanti e piĂą di 60 membri dello staff sono gli ingredienti per un’avventura che di anno in anno conferma l’enorme potenziale del nostro territorio per il turismo della mountain bike.

Nata nel 2022 con l’idea di collegare il Monviso al Mediterraneo attraverso tre itinerari differenti, la Stone King Rally giunge quest’anno alla sua ultima edizione. Mantenendo fissi punto di partenza (Arvieux) e arrivo (Bordighera), i tre itinerari di gara (2022-2023-2024) hanno attraversato e attraverseranno anche quest’anno le valli Varaita, Grana, Maira, Stura e Vermenagna per approdare al Colle di Tenda, un vero e proprio balcone sul Mediterraneo, ed infine giù fino a Bordighera attraverso la val Roja e le valli del Ponente Ligure.

Tutto questo, in sei giorni di gara assolutamente imperdibili per gli appassionati della mountain bike enduro provenienti da ogni parte del mondo, tanto da dover limitare la partecipazione ad un numero molto ristretto di bikers data la difficoltĂ  logistica nel gestire una manifestazione di questo tipo.

Bordighera ha voluto cogliere da subito l’occasione di ospitare un evento di tale livello alla luce del riscontro mediatico e del conseguente apprezzamento per la località marittima, che è fortemente impegnata nello sviluppo di un’offerta turistica di esperienze outdoor anche con l’obiettivo della destagionalizzazione.

Il dato significativo è l’incremento del numero di bikers provenienti da diverse nazioni straniere: appassionati che giungono a Bordighera seguendo gli itinerari di gara in modalità più rilassata oppure sportivi che scelgono di visitare Montenero, il bike park della città delle palme, per un’escursione o un allenamento.

L’appuntamento a Bordighera è quindi per domenica 23 giugno, con l’ultima prova speciale ospitata sull’iconico sentiero che dalla vetta di Montenero si tuffa letteralmente nello specchio d’acqua di fronte a Sant’Ampelio.