Siamo quasi alla fine della stagione estiva e molti comuni costieri chiudono i primi sei mesi del 2018 con numeri non proprio positivi in termini di presenze turistiche. Sia Diano Marina, che San Bartolomeo al Mare che la stessa Sanremo vedono dati in calo.

Cambio di rotta invece per i comuni dell’entroterra che grazie all’incremento di strutture ricettive e alle interessanti proposte, sportive, culturali, artistiche ed enogastronomiche, stanno vivendo una crescita importante, con un aumento notevole di presenze turistiche.

Tra i comuni capofila troviamo Dolceacqua, Perinaldo, Rocchetta Nervina, Chiusanico e Dolcedo.

L’incremento delle presenze turistiche, come dichiarato dal Presidente Provinciale di Federalberghi Igor Varnero, sui quotidiani locali (La Stampa e Il Secolo XIX) è sicuramente dovuto all’ottimo lavoro svolto per la riqualificazione del territorio, tramite l’incremento di strutture ricettive, la promozione e l’organizzazione di manifestazioni.