video

È sempre più viva l’atmosfera natalizia, anche a Taggia, dove oggi abbiamo fatto scrivere la letterina a Babbo Natale dal sindaco Mario Conio.

“Stiamo lavorando e siamo concentrati sulla questione: il mio grande desiderio è che si possa risolvere la problematica di Area 24, questo cantiere fermo da troppi anni è una grande ferita. Mi auguro che anche la questione di Rivieracqua (la società pubblica creata per gestire il servizio idrico nel Ponente ndr) possa trovare una soluzione,” dichiara.

Prima dei consueti auguri il primo cittadino ha fatto anche un veloce bilancio del 2019, guardando però al futuro e agli obiettivi per il 2020: “Il prossimo sarà l’anno delle grandi opere. A brevissimo partiranno i lavori per un nuovo parcheggio nel centro abitato di arma, partirà anche il cantiere del nuovo edificio scolastico: due importanti segnali che diamo al territorio.”

“Un augurio a tutti per rallentare il ritmo in questo periodo di festa per stare con la propria famiglia e la propria comunità,” conclude.