comune imperia

I capigruppo di maggioranza a Imperia Vincenzo Garibbo (Area Aperta), Innocente Ramoino (Imperia Insieme) e Daniele Ciccione (Obiettivo Imperia) intervengono con una nota stampa in risposta a ‘Imperia al Centro’ sul ‘caso Falbo’.

“Alla luce delle numerose dichiarazioni che si sono susseguite negli ultimi giorni, pervenute da più voci della minoranza e soprattutto letta la c.d. “durissima nota stampa del gruppo consiliare-Imperia al centro”, pare opportuno, esclusivamente nei confronti della collettività, svolgere brevissime considerazioni.

Mettere i puntini sulle “I” su questioni che saranno oggetto di un Consiglio comunale, in programma per oggi. Avete studiato gli atti? Li avete studiati male!

1) La questione Falbo/Consigliere comunale e quindi la sua presunta ed eventuale incompatibilità non interessa assolutamente la società Seris srl. In uno dei pareri richiesti all’avv. Lovese, parere che la minoranza avesse dovuto leggere e soprattutto conoscere, si legge che se la Seris avesse escluso la Clean Star si sarebbe sottoposta al rischio di un contenzioso.

2) Il conflitto di interessi citato, non è definito dalla norma in modo univoco. E, soprattutto, il conflitto di interessi sussiste solo se rilevante, ma di questo aspetto, se ne occupa, per fortuna, il Consiglio di Stato e non la minoranza che siede in Comune ad Imperia.

3) Qualsiasi persona, e quindi anche il Presidente di una società può chiedere più pareri, scritti ed orali, ed anzi questa circostanza dovrebbe solo che confermare l’estrema scrupolosità e accuratezza che deve contraddistinguere qualsiasi procedimento. E non dimentichiamoci che sono pareri, non leggi.

4) Alla riunione del 24 novembre, citata sempre nella durissima nota del gruppo consiliare Imperia al centro, presenti tra gli organi della società Seris vi era anche il suo legale, avv. Lovese, aspetto però taciuto. Chissà perché.

5) Non rileva, in alcun modo, per la Seris srl che il proprio Odv o l’RPCT, avesse ravvisato una presunta incompatibilità tra Falbo e la sua carica di consigliere comunale. Falbo non occupa alcuna carica all’interno della Seris. Nessuna”.

Articolo precedentePontedassio: falso allarme alla casa di riposo, la struttura “Niente acari, ospiti e personale colpiti da una semplice dermatite”
Articolo successivoDantedì: la Liguria nelle parole di Dante Alighieri