mabel Riolfo

“Il 17 novembre illuminare di verde acqua un monumento o un edificio istituzionale di Regione Liguria e dei Comuni liguri quale forma di partecipazione alla campagna internazionale, promossa dall’Oms, per eliminare il cancro cervicale. È l’impegnativa dell’ordine del giorno approvato all’unanimità in consiglio regionale che ha inoltre previsto di rilanciare la vaccinazione anti-Hpv per tutte le persone potenzialmente esposte al rischio di contrarre il papillomavirus e lo screening degli esami per l’individuazione precoce delle lesioni precancerose. In tal senso, ricordo che nel luglio scorso il presidente della commissione Salute e Sicurezza sociale Brunello Brunetto aveva già presentato un’interrogazione per mettere in campo tutte le azioni possibili al fine di raggiungere il target del 95% di coperture vaccinali anti-Hpv in Liguria”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale della Lega e commissario della II commissione Salute e Sicurezza sociale Mabel Riolfo.

Articolo precedenteSan Bartolomeo al Mare: i sindacati rispondono al sindaco Urso “Sue dichiarazioni lesive dell’immagine della pubblica amministrazione e dei suoi dipendenti”
Articolo successivoBordighera: Ingenito su Rivieracqua “Attendiamo decisione del Consiglio di Stato, ma difficile comprendere le posizioni di alcuni sindaci”