Ultima settimana di apertura della mostra dedicata al pittore torinese Guido Hess alla Chiesa Anglicana di Bordighera.

Oggi le porte saranno aperte dalle 16.00 alle 19.00. L’orario rimane invariato per tutta la settimana tranne sabato 21 in cui sarà possibile ammirare le opere dell’artista tra le 17.00 e le 19.00. Ingresso libero.

Guido Hess fu un artista e un uomo di cultura a tutto tondo: giornalista, letterato, poeta e pittore. Scelse il soprannome di Seborga perché in vita fu legato al bellissimo territorio di Bordighera, al suo mare e al suo entroterra.

Una persona che ha rappresentato al meglio la nostra zona, sia nella sua produzione letteraria sia artistica.

Nel corso di tutta la sua vita rimase affascinato anche dalla Valle delle Meraviglie e dalle sue incisioni rupestri, un connubio perfetto tra poesia e pittura, che influenzò la sua produzione artistica.

Articolo precedenteViaggio nei sentieri di “Fischia il vento”
Articolo successivoBrandacujun: curiosità e consigli per preparare a casa un ‘must’ della cucina ponentina