Grande partecipazione ieri, domenica 27 maggio, alla Festa dell’Affido Familiare a Sant’Agata. Sono state infatti più di 400 le persone iscritte alla Passeggiata tra gli Ulivi e le Ginestre, manifestazione non competitiva per famiglie che quest’anno ha così festeggiato al meglio la sua 8ª edizione.

Sempre più sentita dalle famiglie, questa giornata di festa e condivisione ha registrato ieri un notevole aumento in particolare di gruppi con bambini e passeggini. Il percorso Verde dedicato ai bambini in passeggino accompagnati dai genitori è stato infatti il più “gettonato”, i due terzi degli iscritti si è cimentato nella passeggiata da 7 km a loro dedicata, centrando l’obbiettivo di coinvolgere sempre più le famiglie con l’obiettivo di accrescere la cultura dell’affido familiare.

Quest’anno per i 20 anni della casa Famiglia Pollicino sono state coinvolte ben 13 associazioni attive in provincia, a tutti va il ringraziamento dell’Associazione Progetto Famiglia (A.p.F. Onlus):

Associazione INEJA C’É – Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi – Pro Loco di Sant’Agata – Sorrisi in Pillole – Amici del Santuario – Pro Loco di Montegrazie – Associazione Nazionale Vigili del Fuoco – Croce Verde di Arma di Taggia – Croce Rossa Italiana, sezione Imperia – Associazione AGA Imperia – Protezione Civile di Imperia – Ancora- Rotaract Partner del Rotary Distretto 2032, Imperia – BACA.

“Un grande applauso va senz’altro fatto ai circa 90 volontari impegnati nei preparativi e nella gestione dell’evento” sottolinea l’Associazione Progetto Famiglia-Imperia. “Un ringraziamento doveroso anche a Fish Photos (Marco Fish Pesce) e Chiara Riolfo, per aver messo a disposizione la loro professionalità a titolo gratuito, in qualità di fotografi ufficiali della passeggiata”.

Articolo precedenteL’arte contemporanea approda a Sanremo con la decima edizione di Face’Arts, visitabile fino al 10 giugno
Articolo successivoEntroterra imperiese, autorizzata la spesa dei 640 mila euro giunti dal Governo per la manutenzione delle strade