video
02:55

Le previsioni meteo indicano l’arrivo di una perturbazione che dovrebbe portare un calo delle temperature ma soprattutto una benefica pioggia. Per questo motivo non ci si può lamentare più di tanto se il maltempo potrebbe in parte condizionare lo svolgimento di una serie di eventi sportivi che stanno per andare in scena a Sanremo. Ne abbiamo parlato con Giuseppe Faraldi, assessore al Turismo e Sport che non nasconde la sua soddisfazione per aver potuto sostenere, nell’ordine, golf, tennis, vela e rally.

“Apriamo questo periodo ricco di appuntamenti sportivi con una gara di golf di primo livello – dice Faraldi – che inizia in questo fine settimana e dura sino al 3 aprile”.

“Da quello stesso giorno prende il via uno degli eventi di maggior prestigio del nostro panorama sportivo, il ritorno del tennis professionistico internazionale con un torneo Atp Challenger80 dopo una dozzina di anni dall’ultimo che venne disputato sempre sui campi del Tennis Sanremo alla Foce. E’ importante anche perché oltre a vedere all’opera tennisti del circuito internazionale e il portacolori locale Gianluca Mager, si colloca nella settimana che precede il Master1000 di Monte-Carlo”.

Dal 4 all’8 aprile si svolgerà il Campionato Europeo velico riservato alla classe Dragoni organizzato dallo Yacht Club Sanremo, e dal 6 al 10 sarà la volta del Rally che resta uno degli appuntamenti nazionali più prestigiosi del settore. Per non farci mancare nulla – aggiunge l’Assessore – in programma c’è anche il ‘Festival del rugby’ sul campo di Pian di Poma. In sostanza, abbiamo una serie di manifestazioni nell’arco di una decina di giorni che prese singolarmente potrebbero diventare le punte di un calendario manifestazioni di città anche molto importanti”.

“I sanremesi sanno che devono sopportare qualche sacrificio, disagi legati al traffico e alla mobilità in generale, ma sanno anche che questi ‘fastidi’ sono ampiamente giustificati dalle benefiche ricadute che queste manifestazioni garantiscono alla nostra città. Per la pubblica amministrazione che cerca di dare il suo contributo agli organizzatori pur in un periodo molto complesso, queste non sono spese ma investimenti”.

“Prima di passare alla seconda metà di maggio con la tappa Sanremo-Cuneo del Giro d’Italia vi anticipo una chicca del 1 maggio con il Campionato Italiano di ‘Orienteering’ una disciplina giovane che porterà qualche centinaio di partecipanti in città che se la dovranno vedere tra le viuzze e i carruggi della Pigna”.

Assessore, se parliamo di sport non si può esimere dal dire qualcosa della Sanremese calcio dopo l’impresa di Novara. “E’ una bella realtà – termina Faraldi – frutto di un lavoro serio e manageriale che ora ci mostra una situazione di classifica che fa ben sperare anche se non sarà per niente facile. Anche il Comune è vicino alla squadra e posso dire che i lavori per far tornare agibile la tribuna verranno svolti per renderla fruibile nella prossima stagione, indifferentemente dalla categoria in cui la squadra giocherà”.