Con l’apertura del Festival di Ezio Greggio a Monaco arrivano gli ospiti di prestigio di questa 18esima edizione della rassegna che ogni anno porta nel Principato le stelle del cinema e della televisione da tutto il mondo.

Complice il rapporto di amicizia tra Ezio Greggio ed il sindaco Fulvio Gazzola, ogni anno una delegazione di queste star fa tappa nell’antico paese dei Doria.

In questo 2021, consigliati dal regista americano John Landis, che vi era stato nel 2018, Nick Vallelonga e Chazz Palmitieri hanno voluto visitare Dolceacqua.

Una passeggiata nel centro storico, con sosta al Castello dei Doria e l’immancabile degustazione del Rossese di Dolceacqua hanno reso entusiasti gli ospiti, che hanno immortalato diversi scorci del paese con molte foto e video, pubblicati anche sulle loro pagine social.

È probabile che nei prossimi giorni facciano capolino altri protagonisti del Festival di Greggio, che ricordiamo quest’anno vede come presidente di giuria Raul Bova e come giurati Giacomo Ferrara (Suburra) e Mario De La Rosa (la casa di carta).

Nick Vallelonga è conosciuto per aver vinto due Academy Awards e due Golden Globe per la miglior sceneggiatura originale e per il miglior film per “GREEN BOOK”.

Chazz Palminteri è noto al pubblico italiano per diverse apparizioni sul grande e piccolo schermo, ad esempio nel 1996 nella serie televisiva “Dallas”; nel 1994 fu diretto da Woody Allen in â€œPallottole su Broadway”, mentre nel 1995 interpretò l’agente della dogana Kujan in â€œI soliti sospetti”, capolavoro di Bryan Singer, vincitore di due Oscar; nel 1998 fu Giovanni Falcone nel film â€œI giudici – Excellent Cadavers”, girato a Palermo per la regia di Ricky Tognazzi, con Andy Luotto nella parte di Paolo Borsellino.
La sua ultima pellicola di risalto è il divertente â€œTerapia e pallottole” (1999) con Robert De Niro e Billy Crystal.

Articolo precedenteFalda acquifera del Roja, il consigliere regionale Ioculano: “Perso tempo, servono interventi urgenti”
Articolo successivoIn valle Argentina arriva “Jonny Filo”, il nuovo personaggio di Giorgio Giannone