Ariston Sanremo

Questa sera, venerdì 11 giugno, iniziano i Campionati Europei di calcio, un’edizione che si sarebbe dovuta svolgere l’anno scorso e che è stata rinviata di un anno mantenendo la stessa denominazione ufficiale ‘Euro 2020’.

Cresce l’attesa per la partita inaugurale all’Olimpico di Roma tra Italia e Turchia che aprirà l’ingresso a sedicimila spettatori, ma sono gli ascolti in tivù dai quali ci si aspetta un grande risultato, oltrechè dalla squadra azzurra ovviamente.

Pian piano e con ancora molti timori, si torna ad apprezzare anche la condivisione che porta un evento del genere, ancor più per i tifosi italiani che hanno dovuto sopportare la vergogna della mancata partecipazione ai mondiali in Russia del 2018 e che non prendono parte alla fase finale di competizioni internazionali da cinque anni quando la Nazionale allenata da Conte perse ai rigori contro la Germania nei quarti di finale nell’Europeo in Francia.

Quest’anno il torneo è itinerante con il match inaugurale a Roma e la finale a Londra. In tutta la penisola si stanno organizzando maxi-schermi all’aperto, mentre al chiuso alcune sale cinematografiche propongono la visione delle partite dell’Italia con la tecnologia 4K che rende sempre più affascinante e coinvolgente lo spettacolo.

Tra queste sale c’è anche l’Ariston di Sanremo che inizia questa sera a partire dalle 20,30 i collegamenti per seguire gli Azzurri. Dopo Italia-Turchia, ci sarà Italia-Svizzera mercoledì 16 giugno sempre con fischio d’inizio alle ore 21, ed infine Italia-Galles domenica 20 alle ore 18.

Per seguire le tre partite la direzione dell’Ariston propone un pacchetto promozionale a 18 euro mentre per ogni singolo match il biglietto costa 9 euro (ridotto 7 euro).

Articolo precedenteImperia, Scajola annuncia le Vele d’Epoca 2021: “Saltarle per due anni vorrebbe dire far morire la manifestazione”
Articolo successivoCovid: un decesso nella giornata odierna e 10 nuovi positivi in Liguria