Dalla floricoltura al turismo, fino ad arrivare alla pubblica amministrazione.

L’intervista di oggi è una chiacchierata a tutto tondo con il Sindaco di Riva Ligure, Giorgio Giuffra.

Un sindaco giovane, ma con tanta passione per la cosa pubblica e per il suo amato paese.

“Fare il sindaco in una piccola cittadina è un onore e un onere,” confessa Giuffra.

“Un onore perché è sicuramente un piacere, un onere perché abbiamo le stesse problematiche di un comune grande, ma tante volte non abbiamo le risorse finanziare per poter affrontare i problemi nel miglior modo possibile.”

Ha poi parlato dell’economia del paese, in passato strettamente legato alla floricoltura: “Il periodo d’oro si è perso. Non si può più aggredire il mercato, bisogna rincorrerlo.”

Nonostante tutto, oltre 100 famiglie residenti a Riva Ligure lavorano e vivono grazie alla floricoltura.

Il Sindaco Giuffra ha le idee chiare sulla strada da percorrere nei prossimi anni di amministrazione: “Il vero futuro del paese è comunque il turismo. Dobbiamo puntare sulla riconversione del nostro territorio a prevalenza agricola fino a qualche decennio fa, in un territorio prettamente turistico.”