Anche il Ponente farà parte della grande impresa di Daniele Scarpa, medaglia d’oro ad Atlanta 1996 nella canoa, che partirà da Triste il primo di giugno per giungere a Ventimiglia verso fino agosto in un giro d’italia in canoa.

Oltre 1700 miglia in sostegno del “Desire Project” una campagna per sensibilizzare i giovani allo sport e ai rischi del doping.

“È fondamentale – spiega Daniele Scarpa – fare capire ai ragazzi quanto lo sport possa essere compagno di vita e di ideali educativi.”

A ogni tappa, società sportive locali predisporranno convegni e dibattiti su doping e bullismo.

In questo giro d’Italia Scarpa avrà per compagni di viaggio campioni e altri personaggi che si alterneranno di volta in volta sulla sua canoa rosa. Tra questi Igor Cassina campione olimpico di ginnastica; Pierpaolo Ferrazzi oro olimpico kayak Barcellona 1992; Andrea Lo Cicero campione di rugby; Antonio Rossi campione olimpico di canoa.

Articolo precedenteRiviera Trasporti, chiuso il bilancio e nominato il nuovo Consiglio di amministrazione
Articolo successivoSi chiude il secondo Festival della Salute a Sanremo, Viale: “Importante educare sin da bambini alla prevenzione”