[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videoadsurl=”https://vimeo.com/218449146″ adsurl=”http://www.santannaimperia.it/” videourl=”https://vimeo.com/218978852″]Continuano gli incontri con gli adolescenti per educare alla sanità.

In questa quarta giornata del “Festival della Salute” si è parlato di fumo e dei suoi rischi.

“Si prevede che la bronchite cronico ostruttiva causata dal fumo sarà la terza causa di morte entro il 2020 e siamo nel 2017,” spiega Antonella Serafini, pneumologa dell’Asl 1 Imperiese.

“Purtroppo in Italia – continua – si comincia a fumare già dai 10 anni. Incontri come questi sono fondamentali perché i ragazzi e gli adolescenti sono influenzabili e il rischio è troppo alto.”

Articolo precedentePrima seduta del nuovo Consiglio provinciale, le impressioni delle new entry Chiappori e Napoli
Articolo successivoTaggia, Comune: “Dal 2013 a oggi cresce la differenziata scende la TARI”