roberto parodi fai

Presentato un emendamento che mira a sanare la situazione dei frontalieri alla guida di veicoli aziendali.

Commenta Roberto Parodi, presidente del Fai (Frontalieri Autonomi Intemeli): “In questi anni ci siamo visti penalizzati da una legge assurda che risale al decreto sicurezza Salvini. In pratica non potevamo più guidare mezzi targati stranieri neanche per lavoro. Questo ci ha visto coinvolti in sanzioni, sequestri dei veicoli e soprattutto perdita di posti di lavoro. In accordo con l’onorevole Manuela Gagliardi, è stato presentato un emendamento, a sua prima firma, che mira a sanare questa assurdità. Nei prossimi giorni sarà discussa in commissione e siamo ottimisti in un parere favorevole”.

Articolo precedenteNuovi progetti per il Centro di Aggregazione Giovanile di Taggia: ragazzi assieme nel dopo Covid
Articolo successivoCovid, Toti: “Con obbligo del green pass prime dosi di vaccino cresciute del 20% circa al giorno”