lavoro pc shopping

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla formazione Ilaria Cavo, ha finanziato con 1.745.760 euro corsi a catalogo della cosiddetta linea ‘A’ che vanno a soddisfare tutte quelle domande presentate al 24 marzo 2021 che ancora non avevano ricevuto risposta.

Le risorse vengono impegnate in 1.883 voucher formativi destinati sia a soggetti disoccupati che a soggetti occupati.

“C’è stata una grande richiesta per questi corsi a testimonianza che il sistema dei voucher funziona – sottolinea l’assessore Ilaria Cavo – Con questo impegno economico dunque vogliamo soddisfare le ulteriori domande affinché gli occupati possano aggiornare le proprie competenze e rimanere sul mercato e affinché i disoccupati, acquisendo nuove professionalità, possano trovare una prospettiva lavorativa.

Per gli occupati significa specializzarsi in settori come l’informatica, le lingue, i laboratori da estetista, la comunicazione e i social network. Per i disoccupati la scelta è ancora più ampia e va dall’informatica di base alla creazione di siti web, dalla logistica alla panificazione e alla pasticceria, dai saldatori alla lingua inglese. Si offre quindi una grande occasione di formazione in un momento di transizione”.

Complessivamente per gli occupati sono disponibili 765 voucher con 69 corsi attivi mentre per i disoccupati i voucher sono 1.118 con un’offerta di ben 95 corsi che partiranno al più presto.

Articolo precedente25 aprile: il ricordo dei caduti della resistenza a Diano Marina e nelle frazioni dianesi
Articolo successivoLa classifica di Riviera Time: i video più visti dal 19 al 25 aprile