[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/215851077″ videoadsurl=”https://vimeo.com/236432438″ adsurl=”http://www.rivierarecuperi.com/”]Sono state accettate dalla maggioranza e dai tecnici del Comune le osservazioni alle varianti, inserite nel nuovo PUC di Sanremo, che riguardavano la discarica di inerti in zona Valle Armea  e di cui tanto si è parlato nei mesi scorsi.

Ad annunciarlo Franco Formaggini, Consigliere Comunale e responsabile a livello organizzativo del PUC.

Formaggini è l’ospite di oggi negli studi di Riviera Time. Nell’intervista ha spiegato l’iter conclusivo che dovrà affrontare il PUC, a partire dal Consiglio Comunale in programma il 16 e 17 maggio.

È anche stata l’occasione per parlare del nuovo progetto del Porto Vecchio di Sanremo. Il Project Financing è stato visionato da alcuni membri della Giunta nei giorni scorsi.

“È un progetto che se realizzato cambierà completamente l’aspetto di Sanremo. L’intervento dei privati è l’unico modo per portare avanti grandi opere come questa, ma il rapporto costi-benefici dev’essere vantaggioso altrimenti gli interessi dei privati diventano nulli,” spiega Formaggini.