È stato presentato questa mattina in Comune a Sanremo il primo Memorial Valerio Bonfante, torneo di calcio a 5 che si svolgerà i primi due giorni del prossimo mese di maggio sui campi di Baragallo e di Poggio.

Alla presenza dell’assessore alle Politiche Giovanili Costanza Pireri, dei consiglieri Mario Robaldo e Lorenzo Marcucci, l’appuntamento è stato illustrato da un nutrito gruppo di giovani facenti parte della neonata Associazione Focus con l’appoggio del Tavolo Giovani sanremese.

Molti di loro erano amici di Valerio Bonfante che nel pieno di un periodo di profonda crisi esistenziale, l’estate scorsa decise di porre fine alla sua vita. Per ricordarlo hanno deciso di dedicargli questo appuntamento sportivo, di condivisione e di festa, con l’obiettivo di raccogliere il denaro sufficiente per creare un murales che riproducesse il marchio di Valerio, lui stesso grande appassionato di graffiti. I ‘Focus’ si sono rivolti ad un giovane writer professionista, Maurizio ‘Jori’ che si è messo a disposizione, proprio come hanno fatto tante altre realtà, commerciali e private, degli organizzatori.

Anche il sindaco Alberto Biancheri ha voluto offrire sostegno e ammirazione ai giovani con un saluto, mentre a parlare a nome dell’Amministrazione comunale è stata Costanza Pireri: “Sono proprio orgogliosa di questi ragazzi che hanno fatto tutto da soli, e sono venuti a chiedere consigli dopo aver fatto il grosso del lavoro. Sull’onda emotiva di un evento tragico, si sono riuniti, hanno fatto proseliti e ci hanno presentato un progetto praticamente già pronto, senza richieste di finanziamenti ma di supporto e di consigli e noi glieli abbiamo offerti molto volentieri”.

Interviene Gian Piero Bellanca: “Quando gli amici di Valerio mi hanno contattato facevo già parte del Tavolo Giovani, mi sono messo a loro disposizione, mi hanno nominato presidente della Focus e ho subito attivato i contatti con il Comune per chiedere come muoverci e alla fine sembra che ce l’abbiamo fatta”.

“Con il ricavato delle iscrizioni – spiega Yann De Vincentiis amico di Valerio ed attivista della Focus – copriremo tutte le spese per realizzare un murales che ci ricordi per sempre chi era Valerio Bonfante. Il suo marchio da writer ‘BoFY’ campeggerà a qualche metro d’altezza sul lato destro del muraglione di ingresso della nuova stazione ferroviaria di Sanremo. La spesa da sostenere riguarderà più le norme di sicurezza e i ponteggi necessari che l’opera d’arte in sè ma se avanzerà qualche soldo lo metteremo da parte per altre future iniziative”.

“Abbiamo presentato il torneo con largo anticipo – conclude Yann – perchè siamo alle prime armi e vogliamo fare le cose per bene e con calma. Mi piace anche dire che ancora prima di mettere nero su bianco avevamo 13 o 14 squadre che si sono dette pronte a iscriversi, compresa una squadra della Giunta comunale. Tutti possono iscriversi sino al massimo fissato di 20 team, il limite che ci siamo imposti, il costo di iscrizione è di 150 euro a squadra”.