alessandro piana

“L’International Floriculture Trade Fair (IFTF) in Olanda è una vetrina internazionale in presenza importantissima per potenziare la rete di contatti e toccare letteralmente con mano la qualità dei prodotti distribuiti quest’anno su oltre 150 espositori. Ecco perché Regione Liguria non poteva mancare partecipando con uno stand coorganizzato col Distretto Florovivaistico della Liguria e l’Associazione Nazionale Commercianti ed Esportatori di Fiori (ANCEF), con la partecipazione di sei aziende sanremesi altamente rappresentative. Sono veicolati soprattutto ranuncoli, anemoni, ginestre, fronde verdi e fiorite, prodotto stabilizzato e bouquet preconfezionati. Ricordo che l’export di fiori è uno dei motori della nostra economia: circa l’80% della produzione sanremese raggiunge Paesi esteri”. Lo dichiara il vice presidente e assessore regionale all’Agricoltura Alessandro Piana a Vijfhuizen, vicino ad Amsterdam, presso lo stand dedicato alla Liguria nel centro congressi Expo Haarlemmermeer, dove è in corso l’IFTF (sito ufficiale: https://hppexhibitions.com/iftf/) sino al 5 novembre.

La partnership è composta da: Regione Liguria, Distretto Florovivaistico della Liguria, CCIAA Genova, CCIAA Riviere di Liguria, ANCEF, AMAIE Energia – Mercato dei Fiori. Le Aziende partecipanti sono: B&B Flowers, DiEmme Export, Graglia Flower Export, Preserved Greens, Promoflor, Elemflora.

“La ripartenza delle fiere internazionali – conclude Luca De Michelis, presidente del Distretto Florovivaistico della Liguria – è un momento importante per i nostri prodotti: è fondamentale essere presenti dove si può intercettare la domanda”.

Articolo precedenteCovid: 151 nuovi positivi in Liguria, un decesso
Articolo successivoCovid, Toti: “Siamo al giro di boa, oltre l’80% dei liguri ha completato il ciclo vaccinale. Superate le 55mila prenotazioni per la terza dose”