Firmata in Comune a San Lorenzo al mare la convenzione per la variante al progetto definitivo della Marina di San Lorenzo.

“Siamo molto soddisfatti di aver siglato questa importante convenzione con il Comune di San Lorenzo al Mare. La variante al progetto prevede non solo un miglioramento delle opere a terra e a mare di Marina di San Lorenzo ma anche un grande contributo alla valorizzazione dell’area attraverso la creazione di opere pubbliche che andranno a beneficio di tutta la comunità di San Lorenzo al Mare e non solo”, ha dichiarato Beatrice Cozzi Parodi, Presidente dell’omonimo Gruppo.

Il progetto prevede la riorganizzazione dei posti barca che dagli attuali 365 verrà ridotta a 267 con posti barca fino a 40 metri di lunghezza  e le barche potranno ormeggiare alla Marina tutto l’anno.

Nel progetto si parla anche dell’ampliamento dell’hotel al primo piano, con la creazione di quattro nuove suite e progetto prevede anche l’ampliamento dell’hotel al primo piano, con la creazione di  4 nuove suite e due terrazze.

Restyling anche per il molo di fronte all’hotel, dove si prevede di costruire un centro benessere con una piscina esterna.

Ma non è tutto, il verde è importante: il progetto prevede anche la creazione di una grande area verde attrezzata in prossimità del cantiere navale e dell’Aurelia, dove verrà creato un nuovo raccordo di collegamento tra il Porto e la zona della vecchia stazione ferroviaria. Tutti queste innovazioni però non escludono anche una viabilità migliore  con la costruzione di una rotonda sulla via Aurelia.

Nel frattempo alcune opere di servizio al paese sono state già realizzate o in fase di ultimazione, tra queste: la passeggiata tra il porto e San Lorenzo al Mare, i locali e la spiaggia sotto la passeggiata, il ponte sopra l’ingresso del porto, necessario a garantire la continuità della pista ciclabile verso Imperia e per ultimo il miglioramento dell’ingresso del porto con lo svincolo.